Top

Facebook advertising: iniziamo dalle basi

facebook-advertising

Facebook advertising: iniziamo dalle basi

E’ arrivato il momento. Finalmente avete deciso di iniziare anche voi e volete lanciare la vostra campagna di advertising su Facebook.

E adesso?

Prima di tutto è necessario partire da una premessa: perché scegliere Facebook per la vostra campagna

facebook-advertising

I vantaggi di una campagna pubblicitaria su Facebook

  • Facebook stimola la domanda latente: gli utenti che si trovano sul social network possono essere li per molti motivi: per semplice svago o per chattare con un amico. Tuttavia, l’utente può essere ugualmente interessato a qualcosa che abbiamo intenzione di offrirgli con il nostro paid ad.
  • Facebook (entro certi limiti) non è invadente: i nostri annunci saranno pubblicati secondo un determinato algoritmo senza interrompere il contenuto che abbiamo intenzione di vedere (come ad esempio gli ads su YouTube). Il passaggio da una logica push ad una logica pull non è quindi da sottovalutare.
  • Riprova sociale: Facebook è in grado di indicarci quando un prodotto o un servizio sponsorizzato piace ad un nostro amico. In questo modo gli utenti saranno sicuramente più invogliati a cliccare su un annuncio che sponsorizza qualcosa a cui un nostro amico, con gusti simili ai nostri, è interessato.

Cosa possiamo pubblicizzare su Facebook

Le possibilità di promozione sono infinite o quasi.

  • Evento
  • Sito web
  • Pagina facebook
  • Applicazione

Cosa sapere prima di iniziare

  • E’ possibile e consigliabile pianificare una campagna. Facebook offre molte possibilità per pianificare secondo il vostro budget e le vostre esigenze i vostri annunci. Possiamo decidere i costi, il tempo di durata della campagna, quando interrompere la campagna, le opzioni di targetizzazione. Tutti questi fattori possono essere modificati in ogni momento.

Differenze da conoscere

Una campagna può essere impostata in due modi principali:

CPC: paghiamo Facebook in base all’interazione che il nostro annuncio riceve. Di conseguenza, ad ogni click pagherò un tot di centesimi.

CPM: paghiamo Facebook ad impression, ogni 1000 impression avrò un costo specifico da pagare. Cosa vuol dire? Pagherò in base a quante volte il nostro annuncio verrà visualizzato.

Per finire: non sottovalutare il valore delle immagini

Come in ogni campagna pubblicitaria il valore delle immagini è fondamentale. Cercate di scegliere le immagini in base a questi tre criteri principali:

  • Comprensibili
  • Emozionali
  • Adeguate

info@chiaralandi.it

Digital Specialist, Social Media Manager e PhD in comunicazione, si occupa di consulenza e formazione nell’ambito di tematiche dedicate al web marketing. È appassionata di arte contemporanea, moda e nuove tecnologie.

No Comments

Post a Comment