Top

Facebook: arriva il nuovo motore di ricerca per l’influencer marketing

influencer marketing

Facebook: arriva il nuovo motore di ricerca per l’influencer marketing

Influencer Marketing e Branded Content: il nuovo tool sbarca su Facebook

Per aiutare brand e advertiser a trovare influencer e creatori di contenuti che possano raggiungere il target desiderato in modo innovativo, Facebook lancia in fase di test il nuovo Branded Content Matching.

 

Come funziona?

Il tool si comporta come un vero proprio motore di ricerca interno e permette ai brand di impostare per la loro ricerca diverse opzioni di target, simili a quelle di Facebooks ADS, fra i quali:

  • Interessi
  • Genere
  • Istruzione
  • Stato sentimentale
  • Paesi in cui gli influencer sono seguiti

I brand e i marketers, dopo aver selezionato il target, si troveranno davanti una lista di influencer e “creators” con le rispettive percentuali di affinità in base alla ricerca. I brand avranno accesso anche ad ulteriori informazioni per decidere chi selezionare per la prossima campagna come il tasso di interazione dei singoli post, il numero dei follower e le visualizzazioni dei video pubblicati.

A questo punto saranno gli stessi brand a decidere se e quando contattare gli influencer per promuovere i loro contenuti, in base agli obiettivi da raggiungere.

 

Come “candidarsi” come influencer?

Gli influencer potranno decidere di iscriversi gratuitamente pubblicando il loro portfolio e i risultati raggiunti attraverso precedenti campagne brandizzate.

Il tool è ancora in fase di test e al momento non è possibile candidarsi.

 

Quali sono i vincoli di cui tenere conto?

Al momento Facebook non accetta come forma di collaborazione la semplice ricondivisione da parte degli influencer selezionati di contenuti prodotti dal brand. L’obiettivo è quello di creare e far circolare contenuti di valore prodotti dagli stessi influencer per migliorare l’esperienza degli utenti sul social media.

 

Considerazioni finali

Facebook fa un altro passo avanti riconoscendo l’ascesa dell’influencer marketing nel mercato, ma come un vero marketplace decide rimanere fuori dalle trattative fra creators e brand. Sarà per sempre così?

Al momento non lo sappiamo: attendiamo il lancio del nuovo strumento per scoprirne di più.

info@chiaralandi.it

Digital Specialist, Social Media Manager e PhD in comunicazione, si occupa di consulenza e formazione nell’ambito di tematiche dedicate al web marketing. E’ appassionata di arte contemporanea, moda e nuove tecnologie.

No Comments

Post a Comment