Top

Google plus può trovarti lavoro: come?

Google plus può trovarti lavoro: come?

Leggiamo spesso su social e blog come Google+ sia morto, o come forse non sia mai nato.

google+-rich-snippets

Molti in realtà sottovalutano le capacità di questo social network, che lo distinguono a livello professionale da Linkedin, Twitter e Facebook.

Prima di tutto partiamo dall’inizio: Google Plus è stato lanciato da Google nella metà del 2011, ha poco più di 600 milioni di iscritti (il doppio di Linkedin) e pochi più di Twitter. Ma i numeri non bastano per trovare lavoro.

– Rispetto a Linkedin, il profilo di Google plus è visibile a tutti coloro che utilizzano Google. Essi non hanno bisogno di essere collegati a te in alcun modo e viceversa.

– A differenza di Twitter, non hai un limite di spazio. Puoi scrivere quante parole vuoi per esprimere i tuoi contenuti nel modo migliore possibile.

Ecco quali suggerimenti seguire per essere notato da aziende e professionisti e sui benefici di essere presente nel modo corretto su questa piattaforma.

1) Cura il tuo profilo

Questo consiglio dovrebbe valere per tutti i profili social, ma specialmente per Google+. E’ fondamentale utilizzare la stessa foto profilo in tutti i social network, per essere riconoscibili, postare nelle ora di punta, aggiornare il profilo e inserire informazioni veritiere all’interno del campo occupazione.

2) Utilizza le cerchie

L’aspetto più importante di Google plus sono sicuramente le cerchie. Queste possono aiutarti a creare gruppi di persone con le quali condividere contenuti. Inoltre, una volta aggiunte le persone che ti interessano all’interno delle tue cerchie, potrebbe essere utile controllare le loro cerchie e aggiungere le persone influenti all’interno del tuo settore professionale. Ricordati di creare una categoria apposita per il lavoro, in questo modo dividerai in contenuti che intendi condividere con i tuoi amici da quelli che intendi condividere con le persone con le quali speri di lavorare in futuro. A nessuno di questi ultimi interessa un tuo selfie in spiaggia.

3) Hangouts

E’ importante sapere che Google plus ti permette di avere una discussione privata con video o testo con altri 10 amici. Utilizza questa possibilità. Cos’è un google hangout? Letteralmente è un luogo di ritrovo. Concretamente è la possibilità di creare videoconferenze in diretta o di assistere ad una creata da un tuo amico. Google ti fornisce inoltre la possibilità di collegare il tuo account di Youutube a Google+. di conseguenza potrai essere on air su Youtube in pochi secondi.

Parlavamo della morte di Google+?

Presto altri suggerimenti.

info@chiaralandi.it

Digital Specialist, Social Media Manager e PhD in comunicazione, si occupa di consulenza e formazione nell’ambito di tematiche dedicate al web marketing. È appassionata di arte contemporanea, moda e nuove tecnologie.

No Comments

Post a Comment